Sei qui:Informazioni importanti > Batterie

Batteria

Al termine della vita del prodotto, Polar consiglia di ridurre al minimo i possibili effetti dei rifiuti sull'ambiente e sulla salute dell'uomo, ottemperando alle normative locali in materia di smaltimento dei rifiuti e, laddove possibile, di attuare la raccolta differenziata di apparecchiature elettroniche. Non smaltire questo prodotto come rifiuto urbano indifferenziato.

Carica della batteria dell’OH1

L’OH1 dispone di una batteria ricaricabile interna. Le batterie ricaricabili hanno un numero di cicli di carica limitato. È possibile caricare e scaricare la batteria oltre 300 volte prima di una diminuzione notevole della sua capacità. Il numero di cicli di carica varia anche in base alle condizioni di utilizzo e di funzionamento.

Non caricare la batteria a temperature inferiori a 0°C o superiori a +40°C oppure quando i contatti di carica sono bagnati.

Utilizzare l’adattatore USB in dotazione con il prodotto per caricarlo tramite la porta USB del computer. È inoltre possibile caricare la batteria tramite una presa di corrente. Per la carica tramite la presa di corrente, utilizzare un adattatore di alimentazione USB (non incluso con il prodotto). Se si utilizza un adattatore di alimentazione USB, assicurarsi che sia contrassegnato con "output 5Vdc" e che sia dotato di un minimo di 500 mA. Utilizzare esclusivamente un adattatore di alimentazione USB dotato di adeguata omologazione di sicurezza (contrassegnato con "LPS", "Limited Power Supply" o "UL listed").

Prima della carica, verificare che non vi siano umidità, capelli, polvere o sporcizia sull’OH1 o sui connettori dell’adattatore USB dell’OH1. Rimuovere con cura lo sporco ed eliminare la polvere. Non utilizzare strumenti affilati per la pulizia al fine di evitare graffi.

Per caricarlo con il computer, basta collegare l’OH1 al computer. Nello stesso momento è possibile sincronizzarlo con FlowSync.

  1. Collocare il sensore nell’adattatore USB con la lente rivolta verso l’alto in modo che i contatti sul sensore e sull’adatttore USB combacino (figura 1).
  2. Inserire l’adattatore USB nella porta USB del computer o nella presa di alimentazione USB (figura 2).