Menu

Risoluzione dei problemi di Polar Sleep Plus™

Il rilevamento del sonno nel dispositivo Polar è completamente automatico. Si basa sulla registrazione dei movimenti della mano non dominante con un accelerometro 3D integrato. Sebbene noi e altri riteniamo che l'algoritmo Sleep Plus sia abbastanza preciso, è importante riconoscere le sfide della tecnologia di rilevamento automatico del sonno. È possibile che il dispositivo Polar non sia in grado di riconoscere correttamente il sonno ogni notte oppure che gli orari rilevati di inizio del sonno o di risveglio a volte differiscano dalla durata del sonno percepita. In questo documento spiegheremo il motivo per cui questo può accadere e quali sono le sfide del rilevamento automatico del sonno.

La funzione Polar Sleep Plus è stata sviluppata per monitorare il sonno salutare. I dati misurati possono permetterti di comprendere al meglio le abitudini del sonno e, tramite questo aspetto, trovare modi per ottimizzare il sonno. La funzionalità non deve essere utilizzata per la diagnosi o il trattamento dei disturbi del sonno o di altre patologie correlate.

I dati di Sleep Plus mancano per alcune notti

Se mancano i dati di Sleep Plus significa che il calcolo di Sleep Plus non è riuscito. Questo può essere dovuto a uno o più dei motivi seguenti:

  • Hai dormito meno di 4 ore. La durata del sonno, ovvero la durata tra il momento iniziale in cui ti addormenti e quello in cui ti svegli definitivamente, deve essere di almeno 4 ore per ottenere metriche Sleep Plus.
  • Il dispositivo Polar ha rilevato meno di 4 ore di sonno, anche se in realtà si è dormito più a lungo. Il rilevamento automatico del sonno può risultare più complesso nelle notti in cui ti agiti di più e ti muovi molto durante il sonno e di conseguenza i dati possono essere meno accurati. Il calcolo di Sleep Plus potrebbe non riuscire, ad esempio, se l’orario rilevato in cui ci si è addormentati è successivo all'orario effettivo e/o l’orario rilevato in cui ci si è svegliati è precedente all’orario effettivo e, di conseguenza, la durata del sonno rilevata potrebbe essere insufficiente per il calcolo di Sleep Plus.
  • Il rilevamento automatico del sonno si basa sul fatto che durante il sonno sia presente almeno un determinato movimento e, come accennato in precedenza, il rilevamento del sonno nel dispositivo Polar si basa sulla registrazione dei movimenti della mano. Se non ti muovi per lunghi periodi di tempo, può essere difficile per il dispositivo rilevare che stai indossando lo sportwatch. In alcuni casi, questo può restituire dati sul sonno non accurati e insufficienti.
  • Spegnere il dispositivo subito dopo il risveglio o indossarlo solo dormire potrebbe confondere il calcolo di Sleep Plus.

L’orario in cui ci si addormenta o ci si sveglia non è corretto

Se l’orario rilevato di inizio del sonno o di risveglio sembra impreciso, controlla i casi seguenti, che producono risultati non accurati.

  • Se si è molto agitati e ci si muove molto durante l’inizio del sonno, potrebbe essere difficile che il dispositivo Polar riconosca quando si è addormentati e pertanto l’orario rilevato in cui ci si è addormentati potrebbe essere successivo all’orario effettivo.
  • Se si è molto agitati e ci si muove molto durante la fine del sonno, il dispositivo Polar potrebbe rilevare in modo non corretto che si è svegli quando invece si è addormentati e pertanto l’orario rilevato in cui ci si è svegliati potrebbe essere precedente all’orario effettivo.
  • Se si è sdraiati relativamente immobili, ma non addormentati per lunghi periodi di tempo prima di addormentarsi o alzarsi la mattina (ad esempio, mentre si legge un libro o si guarda la televisione), il dispositivo Polar potrebbe avere problemi a determinare se si è svegli o addormentati ed è possibile che il dispositivo Polar registri erroneamente il sonno.
  • Se non hai indossato il prodotto per un po’ di tempo e lo indossi sul polso poco prima di andare a letto, il dispositivo può non disporre di dati sufficienti per riconoscere che lo stai indossando. Provare a indossare il dispositivo Polar molto tempo prima (circa un’ora e mezza) di andare a letto.

Se non sei d'accordo con gli orari rilevati di inizio del sonno o di risveglio, puoi modificarli manualmente nel servizio Web Flow o nell'app Polar Flow in modo che riflettano meglio il periodo di sonno

Modifica della durata del sonno nel servizio Web Flow

  1. Nel servizio Web Flow passa a Diario e seleziona la scheda Sonno.
  2. Selezionare il giorno da modificare.
  3. Selezionare , quindi usa i cursori alle estremità della durata del sonno in modo che corrispondano ai momenti di inizio del sonno e di risveglio percepiti.
  4. Al termine, seleziona Conferma.

Modifica della durata del sonno nell’app Polar Flow

    1. Andare sulla visualizzazione Sonno al centro dell’area dati. La visualizzazione diventa verticale.


       
    2. Per modificare la durata del sonno, trascina i pulsanti rossi alle estremità della durata del sonno in modo che corrispondano, ad esempio, al momento di risveglio percepito.


       
    3. Al termine, tocca Fine per sincronizzare la nuova durata del sonno tra il servizio e il dispositivo Polar alla successiva sincronizzazione.

Non è possibile modificare la durata del sonno nel servizio Web o nell’app Polar Flow se il sonno è stato monitorato usando la funzionalità di monitoraggio del sonno Sleep Plus Stages. Questa limitazione si applica a Polar Ignite, Vantage M, Vantage V e Grit X.

Il dispositivo Polar non misura alcun dato di Sleep Plus

Provare a ripristinare le impostazioni predefinite del dispositivo per risolvere il problema. Con il ripristino delle impostazioni predefinite si eliminano tutti i dati personali e le impostazioni presenti sul dispositivo. È necessario impostarlo di nuovo per l’uso personale. Tutti i dati precedentemente sincronizzati dal dispositivo Polar all’account Flow sono sicuri.

I dati di Sleep Plus non venono mostrati nella scheda Sonno, ma vi sono dati del sonno nel Diario

Nel corso degli anni, la misurazione del sonno è stata sviluppata dai dati di base del sonno su Polar Sleep Plus. Sebbene entrambe le funzioni si basino sulla registrazione dei movimenti della mano, la funzione Polar Sleep Plus fornisce una visione più approfondita del sonno, pertanto richiede dati più specifici del sonno affinché il calcolo sia corretto rispetto al sonno di base.

Se il calcolo di Sleep Plus non riesce, ad esempio a causa di dati di sonno insufficienti, i dati di Sleep Plus non possono essere mostrati per quella notte. In tal caso, offriamo una panoramica di base del sonno notturno quando sono disponibili i dati di base del sonno. Puoi visualizzare i dati di base sul sonno nel servizio Web Flow (Cronologia attività) e nell'app Polar Flow (visualizzazione Attività). Si riconoscono i dati di base del sonno dall'icona della luna. I dati di base del sonno includono la durata e la qualità del sonno (ristoratore o agitato).

Cronologia attività con dati di base sul sonno:

 

Visualizzazione Attività nell’app Polar Flow con dati di base sul sonno:

Contact Us
Contatti
Request repair
Richiedi riparazione

Change region

If your country is not listed on this page, please find your local contact details, retailers and stores and service points on our global site.