Menu

Descrizione della misurazione della frequenza cardiaca sul polso

Quali sono i vantaggi di indossare un dispositivo con misurazione della frequenza cardiaca sul polso?

Indossare un dispositivo con misurazione della frequenza cardiaca sul polso è il metodo più comodo e semplice di misurare la frequenza cardiaca durante l’allenamento. Non è necessario indossare una fascia toracica per rilevare la frequenza cardiaca in quanto il dispositivo da polso rileva la frequenza cardiaca in modo ottico attraverso la pelle del polso. Quando si inizia a rilevare la frequenza cardiaca, basta stringere il cinturino.

I dispositivi Polar con misurazione della frequenza cardiaca sul polso (A360, A370, M200, M430, M600, Vantage M e Vantage V) effettuano inoltre il monitoraggio delle attività quotidiane e consentono di conoscere il livello di attività. Rilevano l’attività, gli allenamenti, il sonno, le calorie bruciate e molti altri aspetti della vita quotidiana, sincronizza i dati sul cellulare e forniscono una guida di allenamento personalizzata. Le informazioni sui passi effettuati e le calorie bruciate consentono di pianificare meglio la routine e gli allenamenti e di spingere a cambiare il proprio stile di vita per raggiungere tutti gli obiettivi.

Qual è la differenza tra la misurazione della frequenza cardiaca sul polso e il monitoraggio della frequenza cardiaca con una tradizionale fascia toracica?

La principale differenza è nel modo in cui si indossano i dispositivi di misurazione. I tradizionali cardiofrequenzimetri con fascia toracica vengono indossati sul torace in quanto misurano i segnali elettrici generati dai battiti del cuore e portano in circolo il sangue. Con un cardiofrequenzimetro con fascia toracica è necessario un dispositivo da polso a parte o un dispositivo mobile per rilevare i segnali di frequenza cardiaca dall’elastico da torace e per interpretare i dati ricevuti. I dispositivi Polar con misurazione della frequenza cardiaca sul polso possono essere indossati senza fascia toracica. Sono sempre pronti durante il rilevamento della frequenza cardica dal polso.

Alcuni fattori, come gli sport con movimenti estremi del braccio (sport con racchetta), condizioni di bagnato (nuoto) e allenamento al freddo (sci), possono influire sulla misurazione della frequenza cardiaca basata dal polso. In tali casi, il sensore di frequenza cardiaca Polar H10 / H7 è il compagno di allenamento ideale. Il sensore di frequenza cardiaca Polar H10 è più reattivo all’aumento o alla diminuizione rapidi della frequenza cardiaca, quindi è l'opzione ideale anche per il tipo di intervallo di allenamento negli sprint veloci.

Con il sensore di frequenza cardiaca Polar H10 / H7 è possibile ottenere valori HRV (variabilità della frequenza cardiaca) dettagliati in base alle informazioni sul corpo e la forma fisica, se si cerca una guida più personalizzata per le proprie abitudini di allenamento.

Come funziona la misurazione della frequenza cardiaca sul polso Polar?

I dispositivi Polar con misurazione della frequenza cardiaca dal polso (A360, A370, M200, M430, M600, Vantage M e Vantage V) utilizzano una tecnologia denominata monitoraggio tramite lettura ottica della frequenza cardiaca. Si tratta di una tecnologia utilizzata negli ospedali da qualche tempo e si basa sul rilevamento ottico del flusso di sangue attraverso la pelle del polso.

Sul retro del dispositivo Polar vi sono alcuni LED che riflettono una luce brillante sulla pelle del polso e un fotodiodo che rileva l’intensità della luce ritrasmessa dalla pelle. Quando il cuore batte, pompa sangue alle vene. Quando il flusso sanguigno è più forte nelle vene del polso, viene ritrasmessa meno luce al fotodiodo. Tra i battiti cardiaci, il flusso sanguigno è più debole sul polso e il fotodiodo riceve più luce. Da queste variazioni di intensità della luce riflessa dalla pelle, i dispositivi Polar con misurazione della frequenza cardiaca dal polso sono in grado di determinare la frequenza cardiaca.

Il monitoraggio tramite lettura ottica della frequenza cardiaca è estremamente sensibile al movimento. Il movimento può interferire con il percorso delle luci a LED verso il rilevatore e con la misurazione della frequenza cardiaca. Per filtrare le distorsioni causate dal movimento, i dispositivi Polar con monitoraggio della frequenza cardiaca dal polso utilizzano due sensori: uno per rilevare la frequenza cardiaca e uno per percepire i movimenti della mano. I dati di movimento vengono quindi eseguiti tramite un algoritmo che combina le informazioni da entrambi i sensori per fornire valori precisi di frequenza cardiaca.

Come si ottengono i valori più precisi con la misurazione della frequenza cardiaca sul polso?

Per poter ottenere misurazioni della frequenza cardiaca affidabili dal polso, assicurati di indossare correttamente il dispositivo Polar:

  • Indossa il dispositivo Polar sulla parte superiore del polso, almeno a un dito di larghezza dall'osso del polso (vedi l'immagine seguente).
  • Stringi saldamente il cinturino attorno al polso. Il sensore posto sul retro deve essere sempre a contatto con la pelle e il dispositivo Polar non deve potersi muovere sul braccio. Il movimento tra l’unità da polso e la pelle può interferire con i valori.
  • Un buon metodo per verificare che il cinturino non sia troppo allentato è spingerlo da entrambi i lati del braccio e assicurarsi che il sensore resti aderente alla pelle. Spingendo il cinturino verso l’alto, non dovresti vedere la luce LED del sensore.

Durante l’allenamento, devi allontanare ancora un poco il dispositivo Polar dal polso e stringere leggermente di più il cinturino per ridurre al minimo qualsiasi movimento del dispositivo. Attendi alcuni minuti perché la pelle si abitui al contatto con il dispositivo Polar prima di iniziare la sessione di allenamento. Dopo la sessione di allenamento, allenta leggermente il cinturino.

Le attività che implicano movimenti della mano irregolari, come sport con racchetta, rendono più difficile ottenere valori accurati di frequenza cardiaca dal polso. Quando si praticano questi sport, è possibile indossare il fitness tracker sul polso non dominante. Se si effettuano attività che causano estrema pressione sui polsi, ad esempio sollevamento pesi o trazioni, potrebbe essere più difficile rilevare la frequenza cardiaca dal polso. Tuttavia, a prescindere dello sport, si può sempre utilizzare il fitness tracker per monitorare la frequenza cardiaca media e i trennd di frequenza cardiaca durante gli allenamenti, ottenere valori accurati di calorie bruciate e utilizzare altre funzioni di Polar Smart Coaching.

In condizioni climatiche rigide, la circolazione del sangue sulla pelle potrebbe diventare troppo debole per consentire al sensore di ottenere valori corretti. È possibile risolvere questo problema riscaldando la pelle del polso o effettuando qualche esercizio per aumentare la temperatura della pelle.

Vi sono delle istruzioni speciali di manutenzione su come prendersi cura di un dispositivo Polar con la funzione di misurazione della frequenza cardiaca sul polso?

Per mantenere le prestazioni ottimali della misurazione della frequenza cardiaca sul polso, tenere pulito il dispositivo Polar ed evitare graffi. La misurazione si basa su lievi variazioni di intensità luminosa ed anche una piccola quantità di sporcizia sul sensore situato sul retro del dispositivo può implicare la riduzione delle prestazioni. Analogamente, i graffi sul sensore possono disperdere la luce dei LED nelle direzioni indesiderate e ridurre le prestazioni del dispositivo.

Per ulteriori informazioni, consultare Optical heart rate tracking | Let’s talk Polar.

Contact Us
Contatti
Request repair
Richiedi riparazione

Change region

If your country is not listed on this page, please find your local contact details, retailers and stores and service points on our global site.