Sei qui: Sensore di frequenza cardiaca Polar H9 > Cura del sensore di frequenza cardiaca

Cura del sensore di frequenza cardiaca

Il sensore di frequenza cardiaca è uno strumento high-tech che deve essere maneggiato con cura. Seguire le istruzioni per la cura al fine di garantire una misurazione affidabile e ottimizzare la durata del sensore di frequenza cardiaca. Le seguenti istruzioni consentono di soddisfare gli obbighi di garanzia.

Trasmettitore: Alla fine di ogni allenamento, staccare il trasmettitore dall'elastico e asciugarlo con un panno morbido. Pulire il trasmettitore con una soluzione di acqua e sapone neutro, qualora necessario. Non utilizzare mai alcool o materiali abrasivi (ovvero lana di vetro o prodotti chimici).

Elastico: Alla fine di ogni allenamento, risciacquare l'elastico e appenderlo. Pulire l'elastico con cura con una soluzione di acqua e sapone neutro, qualora necessario. Non utilizzare saponi idratanti in quanto possono lasciare residui sull'elastico. Non lasciare in ammollo l'elastico, non stirarlo, non lavarlo a secco e non candeggiarlo. Non estendere bruscamente l'elastico e non piegare gli elettrodi.

Per ottimizzare la durata della batteria del sensore di frequenza cardiaca, asciugare e conservare separatamente elastico e trasmettitore. Conservare il sensore di frequenza cardiaca in un luogo fresco e asciutto. Per impedire l'ossidazione dei bottoni metallici, non conservare il sensore di frequenza cardiaca bagnato in un materiale non traspirante, come una borsa sportiva. Non esporre il sensore di frequenza cardiaca ai raggi diretti del sole per lunghi periodi.

Controllare l’etichetta sull’elastico per verificare se è lavabile in lavatrice. Non asciugare l’elastico o il trasmettitore in un’asciugatrice!