Sei qui: Caratteristiche > Smart Coaching > Test ortostatico

Test ortostatico

Il test ortostatico viene usato per monitorare l’equilibrio tra allenamento e recupero. Permette di analizzare il modo in cui il tuo corpo risponde all’allenamento. Oltre alle variazioni indotte dall’allenamento, molti altri fattori possono influire sui risultati del test ortostatico, tra cui, solo per citarne alcuni, stress mentale, sonno, malattie latenti e cambiamenti ambientali come temperatura e altitudine.

Il test è basato sulla misurazione della frequenza cardiaca e della variabilità della frequenza cardiaca. La frequenza cardiaca e la variabilità della frequenza cardiaca riflettono le variazioni nella regolazione automatica del cuore.

Esecuzione del test

Per il test ortostatico, devi usare un sensore di frequenza cardiaca Polar H9/H10. Puoi usare anche un sensore di frequenza cardiaca H6 o H7, se ne hai uno. Il test dura quattro minuti e per assicurarti che i risultati siano il più attendibili possibile, devi eseguire il test in condizioni simili ogni volta. Ti consigliamo di eseguire il test al mattino prima di colazione. Esegui il test regolarmente per stabilire i valori di base personali. Improvvise deviazioni rispetto ai valori medi possono significare che qualcosa non è in equilibro. Vedi le istruzioni di seguito:

  • Indossa il sensore di frequenza cardiaca con la fascia. Inumidisci l’area degli elettrodi della fascia e indossa la fascia facendola aderire bene al torace.
  • Rilassati e mantieni la calma.
  • È bene evitare rumori che possono distrarre, ad esempio, televisione, radio o telefono o altre persone che ti parlano.
  • È consigliabile eseguire il test regolarmente e alla stessa ora del giorno al mattino dopo la sveglia per ottenere risultati confrontabili.

Nello sportwatch scegli Test > Test ortostatico > Inizia test con il sensore di frequenza cardiaca. Lo sportwatch inizia a cercare la frequenza cardiaca. Quando la frequenza cardiaca viene rilevata, sul display viene visualizzato Restare sdraiati e rilassarsi.

  • Puoi restare in posizione seduta rilassata o stenderti a letto. La posizione deve essere sempre la stessa quando esegui il test.
  • Non muoverti durante la prima parte del test, che dura due minuti.
  • Dopo due minuti, lo sportwatch emette un segnale acustico e viene visualizzato In piedi. Alzati in piedi e resta così per due minuti finché lo sportwatch non emette di nuovo un segnale acustico a indicare che il test è terminato.

Puoi interrompere il test in qualsiasi fase premendo INDIETRO. Viene visualizzato Test annullato.

Se lo sportwatch non riceve il segnale di frequenza cardiaca, viene visualizzato il messaggio Test non riuscito. In questo caso, devi controllare che gli elettrodi del sensore di frequenza cardiaca siano umidi e che la fascia in tessuto sia ben aderente al corpo.

Risultati del test

Il test fornisce cinque valori di frequenza cardiaca e variabilità della frequenza cardiaca diversi. Questi valori sono:

  • FC a riposo: Frequenza cardiaca media da sdraiati
  • HRV a riposo (RMSSD a riposo): Variabilità della frequenza cardiaca da sdraiati
  • Picco FC: Battito cardiaco più alto quando ti alzi in piedi.
  • FC in piedi: Frequenza cardiaca media in piedi.
  • HRV in piedi (RMSSD in piedi): variabilità della frequenza cardiaca in piedi

Puoi visualizzare il risultato dell’ultimo test sullo sportwatch in Test > Test ortostatico > Ultimi risultati. Viene visualizzato solo il risultato più recente e solo il primo test riuscito per il giorno viene preso in considerazione come parte di Recovery Pro. La differenza dei valori di FC a riposo, Picco FC e FC in piedi rispetto ai valori medi viene visualizzata tra parentesi accanto al risultato più recente.

Per un'analisi visiva dei risultati del test ortostatico, passa al servizio Web Flow e scegli il test dal Diario per visualizzarne i dettagli. Puoi anche seguire i risultati del test a lungo termine e individuare qualsiasi deviazione dai tuoi valori di base.

Quando avrai eseguito almeno due test ortostatici in un periodo di 28 giorni, otterrai feedback sul recupero del tuo sistema cardiaco sullo sportwatch dopo il test.

Dopo aver eseguito almeno quattro test in un periodo di 28 giorni, i risultati dell’ultimo test ortostatico vengono confrontati con l’intervallo di variabilità della frequenza cardiaca normale individuale (RMMS). L’intervallo normale viene calcolato dalla deviazione standard dei risultati del test delle ultime 4 settimane. Poiché i valori di variabilità della frequenza cardiaca sono molto personali, la precisione dei risultati del test aumenta con l’aumento delle misurazioni.

Test ortostatico con Recovery Pro

Il test ortostatico è anche una componente integrale della funzionalità Recovery Pro che indica se il sistema cardiovascolare ha recuperato o meno. Il test confronta i risultati del test ortostatico con i valori di base raccolti nel tempo e prende in considerazione anche il recupero soggettivo, nonché la cronologia degli allenamenti a lungo termine.